La mia cliente ideale

Prima di disegnare un'abito, chiudo gli occhi e lo immagino.E prima dell’abito immagino la donna che lo indosserà.

Penso al suo fisico, ai suo gusti, alla sua vita, alle sue abitudini.

Un abito esprime molto di ciò che siamo e di ciò che vogliamo comunicare agli altri.

 

“Non si può piacere a tutti” diceva Gae Aulenti, architetto di fama internazionale, che ben sapeva che ogni scelta comporta una presa di posizione nei confronti degli altri.

Anche indossare un abito, esprimere uno stile, è una scelta.

Fatevi prendere per mano e seguitemi in un piccolo viaggio nel mondo della mia cliente ideale e delle sue scelte.  

 

Sofia (mi piace che si chiami così), è una donna giovane, dinamica, che conosce le sue potenzialità e accetta le sue debolezze.

Sempre in movimento, ama viaggiare perché sa che ogni viaggio, anche quello interiore, porta ricchezza e conoscenza.

Per i viaggi, si parte leggeri. Quindi si scelgono abiti pratici, che occupano poco spazio e che possono essere la base per essere sempre in ordine e a cui volendo si può aggiungere qualcosa che si compra strada facendo (vorrai mica rinunciare a comprare qualcosa strada facendo, vero?).

 

Nella sua quotidianità, Sofia incontra molte persone, instaura relazioni professionali durature nel tempo. Le persone si fidano di lei e amano lavorare con lei. Il suo sorriso conquista, la sua serietà consolida i rapporti, il suo stile esprime sicurezza, abbinata alla passione con cui si prende carico di ogni nuovo lavoro.

Che tipo di abito potrebbe indossare Sofia? Ad esempio un completo gonna e camicia Mata Hari, elegante, sia nella forma che nel tessuto, che permette di muoversi con agilità, vista l’ampiezza della gonna. Può essere indossato da mattina a sera, sostituendo una scarpa bassa con un bel tacco, cambiando la borsa da giorno con una pochette da sera, aggiungendo un copri spalla come il modello Artemisia.

 

Questo è lo spirito della mia cliente ideale: un guardaroba modulare, che prende vita grazie allo spirito della cliente stessa, con i suoi abbinamenti, le sue scelte degli accessori, il suo ritmo di vita.

 

Sofia è anche attenta alla qualità dei tessuti. Sa che una seta tiene il giusto caldo d’inverno e rinfresca d’estate, perché è naturale. Sa che i colori sono fissati e resteranno splendenti nei lavaggi. Legge attentamente i consigli di manutenzione che tutti i capi che confeziono nel mio mio atelier hanno.

La mia cliente ideale, non trascura alcun dettaglio, anzi mi sceglie proprio perché sa che il dettaglio è la mia fissa, il mio punto di distinzione.

 

 

Ogni donna può essere la mia cliente ideale, se vuole esprimere se stessa. Un capo su misura si adatta perfettamente alle misure e alle proporzioni, che cambiano da donna a donna, quindi nessuna si senta esclusa.

 

Non è l’età a fare la differenza fra le donne, ma lo spirito. 

 

Vuoi anche tu come Sofia essere la mia cliente ideale?