Una giornata tutta per sé

Una giornata tutta per sé

Svegliarsi al mattino e decidere di  dedicare un'intera giornata a se stesse.
Quante volte abbiamo desiderato farci un "regalo" simile? Spesso i mille impegni quotidiani,  quegli appuntamenti  segnati in agenda che rispettiamo costringendoci a fare i salti mortali dal mattino alla sera, ci impongono dei  tempi che non sono nostri e non sempre è facile far "quadrare" tutto continuando a  mantenere  la nostra immagine al top.
A volte vorremmo davvero avere una Fata Madrina, quella di Cenerentola per intenderci, che con un colpo di bacchetta ci donasse un aspetto raggiante ed un look impeccabile. Ecco,  sebbene io non sia una fata, non dimentichiamo che sono una stilista e con  le mie creazioni compio piccole magie che aiutano le donne a sentirsi più belle.
Con il mio lavoro  mi impegno a regalare un po' di felicità a tutte coloro che scelgono di indossare i mie abiti e attraverso i quali cerco di trasmettere anche quella che è la mia idea di felicità. Per me essere felici equivale a volersi bene, imparare a "staccare la spina" dedicandosi  del tempo concedendoci almeno un giorno al mese per fare quelle cose che ci gratificano e ci rendono più serene e di conseguenza più belle. Una buona lettura,  un'ora di esercizio yoga, una seduta dal parrucchiere per sistemare taglio ed umore, un vestito nuovo! 
Ad esempio, avete mai immaginato quanto sarebbe bello avere un luogo in cui entrare e non chiedere altro che esperti del beauty si occupino del nostro benessere  coccolandoci  con  trattamenti di bellezza e proponendoci outfits per completare l'operazione di "remise en form "?
Sono felice di annunciarvi che da oggi questo non sarà più un desiderio irrealizzabile  bensì una splendida opportunità! 
L'idea è nata qualche giorno fa quando, tornata nella mia città natale, Foggia, mi sono concessa un nuovo taglio di capelli e quindi mi sono affidata a chi "doma" le mie chiome da sempre:  il mio papà, Angelo! Oltre ad essere un rinomato Hair stylist mio padre è la persona che mi ha trasmesso l'amore per la bellezza ed il profondo rispetto per il proprio lavoro .Osservarlo durante i momenti di lavoro mi ha permesso di imparare a conoscere meglio i gusti  delle altre donne, a comprendere le loro esigenze.
Allestire proprio nel negozio di famiglia  uno spazio dedicato ai miei abiti mi è sembrata , dunque, la cosa più naturale da fare.  Per celebrare la bellezza femminile nella mia terra d'origine ho selezionato dei capi in linea con la stagione, freschi e dai colori chiari, in jersey.  In questi giorni caldi si rivelano dei veri e propri passepartout,  portabilissimi dal mattino alla sera. Indossati in  semplicità sono ideali per le situazioni più informali e per il lavoro, abbinandoli ad una cintura riricamata si trasformano in  outfits perfetti per la sera. Sono modelli che rispecchiano molto la mia idea di donna, dinamica e vitale, che affronta le vita con determinazione e grinta, senza mai rinunciare alla propria femminilità. 
          Di donne così nella mia città ce ne sono tante ed è loro che oggi dedico  questo breve ed intenso viaggio in Maison Arcidiacono.
          Domani, chissà....Potremmo pensare di ripetere" l'esperimento" anche altrove!!