Visioni d'autore: la moda secondo Giorgia Arcidiacono

Come in  un'allegoria di viaggio oggi  vi prendo per mano e vi conduco in una dimensione surreale, visionaria,  fatta di creatività e talento. Aprendo,  metaforicamente,  le porte del mio atelier vi racconto di come nasce un abito Maison Arcidiacono.

 

Ogni volta che guardo un capo creato da me,  che ne accarezzo il tessuto o liscio con la mano una piccola piega, mi soffermo a pensare all'incredibile lavoro che c'è dietro.Ogni volta è come la prima, o forse ancora meglio perché in ogni singolo bozzetto, cerco di esprimere tutta la mia creatività. 

Fondamentale è per me la fase che precede la creazione di una nuova collezione, alla base di tutto deve esserci una forte suggestione.

 

Un viaggio, un'atmosfera particolare, una forte emozione sono necessari  all' ispirazione. Nella mia mente il progetto ha già preso vita:  gonna, corpino,  velluto, seta, cristalli, ocra...Questo è il momento in cui  i contrasti materici e cromatici  si sviluppano e  conquistano lo spazio fino a creare un'architettura di donna. Poi l'impulso, è come se una scarica elettrica muovesse la mano sul foglio creando geometrie che si compongono e scompongono dando forma all'idea iniziale. Le linee si sviluppano e creano il modello che per me rappresenta l'essenza stessa della dinamicità.

L'abito perfetto è quello che si presta a diverse interpretazioni,  è versatile e  può cambiare grazie ad un semplice accessorio. La donna Maison Arcidiacono la immagino come una meravigliosa crisalide, sempre pronta al cambiamento, proprio per questo motivo la peculiarità di tutte le mie collezioni consiste nel proporre molteplici "variazioni sul tema". 

I tessuti e la palette di colori possono infatti essere scelti assecondando i gusti e l'esprit delle mie clienti in modo da conferire maggiore  carattere e personalità al capo e rendenderlo così esclusivo. 

Quando si indossa un abito non si compie un semplice esercizio di stile ma si comunica con chi ci circonda ed è per questo che ritengo sia fondamentale che ogni donna lasci la sua impronta  nel mondo e cosa c'è di meglio di un abito Maison Arcidiacono per farlo?